Happy BirthDay Charles Darwin

Nell’anniversario della nascita del fondatore del moderno evoluzionismo
cosa resta della sua teoria sull’origine della specie

I duecento anni di Darwin,
sfidò millenni di pregiudizi

di LUIGI LUCA CAVALLI SFORZA

SONO passati duecento anni dalla nascita di Darwin, centocinquanta dalla pubblicazione del suo libro sull’origine delle specie. L’idea dell’evoluzione non era completamente nuova. Lamarck l’aveva avanzata più di cinquant’anni prima, ma non aveva dato una spiegazione convincente della causa. Invece, Darwin l’aveva trovata, e la biologia ha potuto crescere, anche e soprattutto grazie a questo riconoscimento fondamentale, che era però in urto con millenni di pregiudizi.

continua su : http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/spettacoli_e_cultura/darwin-anniversario/darwin-anniversario/darwin-anniversario.html

Ne hanno parlato :

“The 200th anniversary of the birth of Charles Robert Darwin falls on 12 February 2009. No single researcher has since matched his collective impact on the natural and social sciences; on politics, religions, and philosophy; on art and cultural relations. In this landmark year, our Nature news special provides continuously updated news, research and analysis on Darwin’s life, his science and his legacy.”

fonte: Nature, http://www.nature.com/news/specials/darwin/index.html

http://libriescienza.blogspot.com/search/label/darwin

http://progettogalileo.wordpress.com/

Panorama :  Darwin, l’evoluzione raccontata sul web

http://www.pikaia.eu/homepage.htm

Speciali “Le Scienze”

fonte: http://data.kataweb.it/kpm2scienzex/field/fotoimage/fotoscienze/1334783

Le Scienze

150 anni di Origine delle specie

A un secolo e mezzo dalla sua enunciazione. “l’idea pericolosa” di Darwin si dimostra più vitale che mai

“Nulla in biologia ha senso se non alla luce dell’evoluzione”.

http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/150_anni_di_Origine_delle_specie/1334781

Darwin, l’Italia e gli italiani

Le Scienze, febbraio 2009, n.486
Il rapporto tra il nostro paese e il naturalista inglese iniziò già ai tempi del viaggio intorno al mondo, e una volta introdotte in Italia le idee di Darwin riscossero subito successo, anche se non mancarono le critiche. Di Telmo Pievani

fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Darwin,_l_Italia_e_gli_italiani/1334613


SPECIALE EVOLUZIONE

Darwin 1809-2009

Per festeggiare Charles Darwin arriva in Italia una grande mostra che sarà anche il fulcro di numerosi eventi con cui diffondere la cultura evoluzionistica
fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Darwin_1809-2009/1334784

Celebrazioni Darwin Birthday

http://www.darwin2009.it/ (Mostra Roma e Milano)

http://darwinday.org/ (Celebrazioni nel Mondo)

Su FaceBook

Darwin Day Celebration!
http://www.facebook.com/group.php?gid=2405755484

Pagina di Charles Darwin

http://www.facebook.com/s.php?ref=search&init=q&q=darwin&sid=c1fb933d484f279524457c71efa304ea&n=-1&o=4&k=200000010&sf=p&s=10&hash=9e9b38a7156396a210c4fb35285f468b#/pages/Charles-Darwin-1809-1882/35398237686?ref=s

In Edicola

http://data.kataweb.it/kpm2scienzex/field/fotoimage/fotoscienze/1334641

Editoriale
di Marco Cattaneo

Scienza e società
di Enrico Bellone
Il deserto e la faccia

Menti matematiche

Lavori in corso

Intervista
di Letizia Gabaglio
Un vaccino dalle piante

Geografie
L’estinzione delle specie

Sviluppi sostenibili
di Jeffrey D. Sachs
Pericolose crisi a catena

Scienza e filosofia
di Telmo Pievani
Par condicio con tranello

Appunti di laboratorio
di Edoardo Boncinelli
Dal cervello al muscolo

Il matematico impertinente
di Piergiorgio Odifreddi
La formula dell’evoluzione

Astri & Particelle
di Roberto Battiston
2008, Annus Mirabilis

Scienza news
Energia distruttrice; Misteri venusiani; La fisica degli iceberg; Sotto la lente; Le vibrazioni dei curati; Arrivano i «supervetri»; Alzheimer e circolazione; L’odore dei prioni; Il GPS dei batteri; Un bersaglio genetico per la talassemia; Al cono serve il bastoncello; Batteri in società; L’inatteso ruolo del molibdeno; Macchie sul Sole? Pioverà; Dinosauri: padri premurosi; Una specie tutta per sé; Gli Stradivari sono un bluff?; Brevissime

L’evoluzione dell’evoluzione

L’eredità di Darwin
di Gary Stix
Nell’Inghilterra vittoriana, uno scienziato autodidatta intraprende un’osservazione lenta e meticolosa della natura, sviluppando una teoria che, a 150 anni
di distanza, rimane un pilastro del pensiero scientifico

La genetica dell’evoluzione
di Edoardo Boncinelli
A un secolo e mezzo dalla pubblicazione di L’origine delle specie, gli strumenti della genetica permettono di indagare la selezione naturale, e ne confermano il ruolo centrale nell’evoluzione degli esseri viventi

Dagli atomi ai caratteri
di David Kingsley
Charles Darwin intuì che le variazioni casuali alimentano l’evoluzione. Oggi la ricerca ci rivela in che modo la diversità emerge dai cambiamenti del DNA, portando a creature complesse

Il pedigree degli esseri umani
di Kate Wong
Nei 180 anni trascorsi dalla scoperta del primo fossile umano, i paleontologi hanno accumulato un formidabile archivio di informazioni sui nostri progenitori

Questo vecchio, vecchio corpo
di Neil H. Shubin
Ci sono parti e organi del nostro corpo che abbiamo ereditato «di seconda
mano» da pesci e girini. E che oggi ci rendono soggetti alle ernie, al singhiozzo e ad altri disturbi

Che ne sarà di Homo sapiens?
di Peter Ward
Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, gli esseri umani continuano a evolversi: il nostro corpo e il nostro cervello sono diversi da quelli dei nostri antenati e da quelli dei nostri discendenti

Quattro errori sulla mente

di David J. Buller
Gli psicologi evoluzionisti sostengono che la mente dell’uomo moderno è la stessa degli uomini dell’Età della pietra. Una teoria diventata molto popolare e indicata come Pop EP dai critici, per i quali non ha solide basi

Evoluzione e tecnologia
di David P. Mindell
La comprensione dei meccanismi evolutivi ha favorito lo sviluppo di nuove tecnologie nei settori più disparati: dalla sanità alla sicurezza, dall’ecologia all’informatica

Il nuovo volto del creazionismo

di Glenn Branch ed Eugenie C. Scott
I creazionisti vorrebbero che le loro idee religiose fossero insegnate come teorie scientifiche. E alle sconfitte reagiscono celando i loro veri obiettivi dietro nuove e ambigue facciate

Darwin, l’Italia e gli italiani
di Telmo Pievani
Il rapporto tra il nostro paese e il naturalista inglese iniziò già ai tempi del viaggio intorno al mondo, e una volta introdotte in Italia le idee di Darwin riscossero subito successo, anche se non mancarono le critiche

La mostra
di Giovanni Spataro
Darwin 1809-2009

Rudi matematici
di Rodolfo Clerico, Piero Fabbri e Francesca Ortenzio
I danni di Capodanno

Come funziona
di Mark Fischetti
Riscaldare e raffreddare

Libri & tempo libero

L’altra scienza
di Andrea Albini
Il maestro che ripudiò l’allievo

Pentole & provette
di Dario Bressanini
La forza della farina

Annunci
Pubblicato su Darwin. Tag: , . 1 Comment »

2009 : L’Anno di Charles Darwin

Il 12 Febbraio 2009 ricorre il Bicentenario della Nascita di un grande intellettuale: Charles Darwin.
Questo appena iniziato sarà quindi l’anno di Charles Darwin.
L’impianto ideologico e le teorie che egli sviluppo, in seguito alle osservazioni eseguite durante il viaggio alle Galapagos a bordo del Beagle, sono alla base delle scienze biologiche: Medicina, Biologia, Genetica,ecc. 
Diciamo , più in generale, che la Vita (intesa in senso di organismi, “bios”) è regolata dalle legge che Darwin ha descritto.

Voglio contribuire, per quanto possibile, con questo mio Blog all’incremento della conoscenza della Vita e delle opere del grande scienziato, inserendo alcuni articoli e commentando i suoi scritti.
Sarà un processo di arricchimento anche per il sottoscritto, uno stimolo alla lettura di alcune opere del grande Naturalista e all’approfondimento di tematiche attuali quali le nuove teorie evoluzionistiche, l’analisi del lavoro Darwiniano alla luce delle attuali conoscenze scientifiche e l’approfondimento del dibattito che oppone Scienza ed “ideologie anti-darwiniane”. 

Iniziamo con una semplice domanda. 

Chi era Charles Darwin ?


Charles Robert Darwin FRS (12 February 1809 – 19 April 1882) was an English naturalist,[I] who realised and demonstrated that all species of life have evolvedover time from common ancestors through the process he called natural selection. The fact that evolution occurs became accepted by the scientific communityand the general public in his lifetime, while his theory of natural selection came to be widely seen as the primary explanation of the process of evolution in the 1930s,[1] and now forms the basis of modern evolutionary theory. In modified form, Darwin’s scientific discovery remains the foundation of biology, as it provides a unifying logical explanation for the diversity of life.[2]

 

Charles Robert Darwin (Shrewsbury12 febbraio 1809 – Londra19 aprile 1882) è stato un biologogeologo e zoologo britannico, celebre per aver formulato, la teoria dell’evoluzione delle specie animali e vegetali per selezione naturale di mutazioni casuali congenite ereditarie (origine delle specie), e per aver teorizzato la discendenza di tutti iprimati (uomo compreso) da un antenato comune (origine dell’uomo). Pubblicò la sua teoria sull’evoluzione delle specie nel libro L’origine delle specie (1859), che è rimasto il suo lavoro più noto. Raccolse molti dei dati su cui basò la sua teoria durante un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galápagos.

fonti: Wikipedia